Archive | dicembre, 2015

Mezcal: nuove idee, un nuovo sito

Mezcal è un ristorante messicano della cintura di Torino che ha deciso di rinnovare la propria immagine sul web e presto anche su carta, con il nuovo menù da asporto e le etichette personalizzate per il loro vino casareccio. 15 anni di esperienza nelle cucine messicane hanno permesso ai proprietari di aprire un locale che risponde a tutte le esigenze della clientela di un ristorante messicano ad hoc.

logo-01

Il sito era già presente online, ma i fondatori del locale hanno deciso di reinventare la propria immagine su internet nonché di farsi trovare sul web dalle centinaia di persone che ogni mese cercano un ristorante messicano a Torino. Si sono così affidati allo studio grafico Fandango Visual Design per la creazione di un nuovissimo sito e per essere posizionati su Google attraverso le migliori tecniche SEO.

Il nuovo sito è stato realizzato naturalmente con le più moderne tecniche di responsive design, per permettere all’utente medio che lo visita di vivere la migliore esperienza possibile tramite qualunque dispositivo, sia esso un computer, un tablet o uno smartphone.

Sul sito è possibile trovare due differenti tipi di menu: quello classico con tutti i prodotti che si possono trovare nel ristorante e quello da asporto e domicilio. Esatto! Ora Mezcal propone ai propri clienti un servizio a domicilio per farti portare i loro prodotti tipici messicani direttamente a casa tua.

La sezione più importante del sito web, escludendo il Chi siamo in cui si spiega la storia del locale, è decisamente la Mezcaloteca. Il prodotto di punta del locale è proprio il mezcal, un distillato della pianta di agave, che non a caso dà anche il nome al ristorante. Nella Mezcaloteca è possibile trovare l’elenco di tutte le varietà di mezcal che potrete assaggiare in questo ristorante messicano.

Per concludere, vi consigliamo caldamente di non perdervi lo scoppiettante capodanno in casa Mezcal, con un menù messicano ma in linea con le tradizioni del capodanno italiano.

Read full story · Comments { 0 }

Elettricastore srl si rinnova!

Elettricastore srl è il negozio online che ha risposto alle esigenze di migliaia di italiani in cerca di un risparmio concreto su climatizzatori, riscaldamento, attrezzature, illuminazione e molto altro. Finalmente rinnova il suo sito web con contenuti nuovi, offerte imperdibili, un design innovativo e soprattutto a prova di utente.

logo-home

Il nuovo sito si avvale naturalmente di una moderna tecnologia responsive che permette la visualizzazione e la navigazione dello stesso da qualunque tipo di dispositivo, che sia uno smartphone, un computer o un tablet. I filtri e la barra di ricerca ti aiuteranno nella ricerca del prodotto perfetto per le tue esigenze.

Stai cercando un climatizzatore in offerta che possa servire anche da riscaldamento? Cerchi una stufa a pellet per risparmiare sulla bolletta? Allora sei nel posto giusto! Prova a dare un’occhiata alla pagina delle offerte e scopri quanto possono essere convenienti i suoi prezzi!

L’assistenza clienti ti assisterà tutti i giorni lavorativi tramite email o tramite telefono se preferisci. Ti spiegherà come usufruire delle detrazioni fiscali mediante l’acquisto dal nostro sito, se lo vorrai ti spiegherà passo per passo come eseguire un ordine e pagarlo in totale tranquillità tramite Paypal, il metodo più sicuro per pagare in rete.

La spedizione è rapida e sempre inclusa nei prezzi. Non avrete nessuna sorpresa. Il prezzo che trovate sul sito è quello finale anche compreso di Iva. Per le spedizioni Elettricastore srl si affida a Mail Boxes Etc., azienda più che affermata a livello nazionale e internazionale nel campo delle consegne.

Non vivi in Italia? Nessun problema! Richiedici un preventivo gratuito indicando il tuo indirizzo di consegna e nel più breve tempo possibile ti daremo il prezzo più conveniente che tu possa trovare sul web.

Beh, che aspetti? Vieni a trovarci nel nostro negozio online!

Elettricastore srl. La forza del prezzo. La fiducia dell’esperienza. La gamma del grossista.

Read full story · Comments { 0 }